LOGO-SAINTS_VETTORIALE.png

LA NOSTRA STORIA

 

I Saints Pagnano nascono nell'estate del 2003, grazie all'iniziativa di un gruppo di amici, che decidono di formare una squadra di calcio a 5.Amanti del calcio inglese, l'immaginazione corre subito oltremanica e ci si ispira ai Saints del Southampton.La società si rende autonoma rispetto l'A.C. Pagnano e si iscrive al campionato di serie D, subito vinto nella stagione 2003-2004, dopo un testa a testa con il Livigno.I Saints partono bene anche nel campionato 2004-2005 di C2 e chiudono al terzo posto, dietro il fortissimo Lecco e il Monza, centrando l’accesso ai playoff, dove si arrendono solo in semifinale. La svolta viene nell'anno successivo, 2005-2006. Cambio di strategia e programmazione: via tutti i giocatori e tecnici legati in qualche modo al calcio a 11, scelta di un allenatore di calcio a 5, giovani promettenti su cui lavorare per conseguire la promozione in C1 in tre anni. Il primo è un campionato di assestamento, da metà classifica, che serve per porre le basi del progetto. Nel 2006-2007 c'è un passo in avanti, un paio di nuovi giocatori consentono il raggiungimento dei play-off. E nel 2007-2008, con due acquisti di valore, la grande stagione: vittoria del girone con promozione diretta in C1 e contestuale vittoria della Coppa Lombardia. Un magnifico double di cui ancora oggi la società va fiera.Raggiunto l'obiettivo la società alza l'asticella, e se ne propone uno non meno ambizioso: la promozione in serie B in tre anni, tenendo sempre presente la politica dei piccoli passi e della gestione oculata delle spese.Il primo anno di C1 si è chiuso con un dignitoso ottavo posto, dopo un girone di andata di grande spessore.Nel frattempo con la conquista della C1 è stata costruita una squadra giovanile, finalizzata a creare un serbatoio da cui attingere in ottica prima squadra.Nel 2010-2011 una parentesi di rientro in C2 al termine di una stagione sfortunata. In C2 L’obiettivo era uno solo: vincere. E i Saints dominano. Si ritorna, dunque, nella stagione 2011-2012 in C1 con l’obiettivo di rimanere nella parte sinistra del tabellone. La stagione si chiude con un onorevole settimo posto ed una evidente crescita tecnico-tattica. La stagione 2012-2013 è quella della consacrazione, i Saints centrano un prezioso double vincendo Coppa Lombarda, e campionato di serie C1.

 
 

La prima stagione in serie B dopo un buon inizio vede tanta sofferenza per buona parte della stagione che si conclude, in ogni caso, con l'obiettivo salvezza raggiunto.La stagione 2014-2015 parte con i Saints decisi nel volersi consolidare in Serie B come una realtà solida e si va oltre le aspettative con un 4° posto che significa l'accesso ai playoff di Categoria.Nella stagione 2015-2016 la squadra prosegue il percorso portato avanti nella stagione precedente. La squadra è ulteriormente ringiovanita e, soprattutto nel girone di ritorno, si vede una crescita sia dei singoli che del collettivo.La stagione 2016-2017 è stata piena di soddisfazioni. Un girone di andata con 1 sola sconfitta ha permesso di poter accedere per la prima volta nella storia dei Saints alla Coppa Italia di serie B. Superate i primi 2 turni contro L84 e Lecco i Saints Pagnano hanno così acceduto alla FINAL 8 di categoria disputata ad Augusta. I nostri ragazzi hanno ben figurato, uscendo a testa altissima dalla competizione ai quarti di finale perdendo per 2-3 contro la Brillante Torrino di Roma. La stagione regolare si chiude con un soddisfacente 5° posto che ha permette di accedere ai playoff promozione. La corsa all'A2 si interrompe subito al primo turno.La stagione 2017-18 vede una rosa in buona parte rinnovata ma sempre molto ambiziosa. Viene sfiorato l'accesso di nuovo alla FINAL 8, mentre in Coppa della Divisione abbiamo l'onore di poter ospitare il Kaos Reggio Emilia (che poi vincerà la Competizione), team blasonato di A1 ben figurando. In campionato lottiamo contro l'L84 per il primo posto cedendo lo scettro ai piemontesi solo a poche giornate dal termine. Nei playoff promozione usciamo sconfitti solo ai supplementari contro il Città di Asti che al turno successivo otterrà il pass per l'A2.La stagione 2018-2019 è quella del salto di qualità definitivo. Al termine di un campionato dominato, i Saints conquistano il primo posto nel proprio girone di Serie B e la conseguente promozione in Serie A2.Per l’annata 2019-2020, viene confermata gran parte della rosa uscita vincente dal precedente campionato. La prima stagione in A2 termina in anticipo a causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19 e vede i Saints protagonisti di un buon campionato, terminato a metà classifica.I Saints si presentano ai nastri della stagione 2020-2021con pochissimi ritocchi alla rosa dell’annata precedente, sintomo di una forte continuità tecnica. Si tratta della stagione della conferma in A2, con la squadra che ottiene una tranquilla salvezza, arrivando a pochi punti dalla zona playoff.Per la stagione 2021-2022, la rosa risulta profondamente rinnovata, pur mantenendo alcuni elementi storici del gruppo.